Il tassista nega un inseguimento catastrofico per il principe Harry e Meghan a New York, notando che la coppia sembrava nervosa.

Taxi Driver Denies Catastrophic Car Chase for Prince Harry anddOOian 1

Il tassista che ha accompagnato il principe Harry e Meghan Markle durante il presunto inseguimento quasi catastrofico a New York sta raccontando la sua versione dei fatti. Secondo Sukhcharn Sonny Singh, la vicenda è stata gonfiata a dismisura, anche se riconosce che la coppia reale è apparsa nervosa.

I Sussex si sono trovati al centro dell’attenzione mediatica in seguito alle dichiarazioni di uno straziante inseguimento in auto da parte di paparazzi aggressivi. Tuttavia, Singh, l’ignaro tassista al centro dell’incidente, contesta la presunta pericolosità della situazione.

Ha raccontato gli eventi alla BBC: Ero sulla 67esima strada quando la loro guardia di sicurezza mi ha chiamato. Prima che me ne accorgessi, il principe Harry e sua moglie stavano salendo sul mio taxi. Singh ha parlato di una breve sosta dovuta a un camion della spazzatura e del conseguente sciame di fotografi. Ma ha detto che la sicurezza della coppia se ne stava occupando.

I Sussex sembravano nervosi. Credo che siano stati inseguiti per tutto il giorno, ha detto Singh. Tuttavia, ha sostenuto che le affermazioni di pericolo erano eccessive, affermando: Non credo che sia vero, credo che sia tutto esagerato…. Erano dietro di noi. Voglio dire, ci hanno seguito, ma niente di più. Si sono tenuti a distanza.

Singh ha inoltre espresso la sua convinzione sulla sicurezza della città di New York, affermando che non c’è motivo di avere paura a New York, attribuendo la sua fiducia alla costante presenza della polizia.

Nonostante abbia contestato l’intensità dell’incidente riportato, Singh ha parlato bene di Harry e Meghan, definendoli persone gentili. Ha anche detto che la coppia ha generosamente dato una mancia di 50 dollari per un breve tragitto in auto di 10 minuti, cosa che ha trovato deliziosa, aggiungendo: Cosa si può chiedere? Non c’è niente di meglio!

LEGGI  I fan di Selena Gomez trollano Hailey Bieber dopo aver postato foto piene di PDA con Justin Bieber a causa della cancellazione del Justice World Tour.

In risposta all’evento, la polizia di New York ha rilasciato una dichiarazione che conferma l’esistenza di un incidente, ma smentisce il caos che è stato riportato. La dichiarazione dice: C’erano numerosi fotografi che hanno reso difficile il loro trasporto. Il Duca e la Duchessa di Sussex sono arrivati a destinazione e non sono state segnalate collisioni, denunce, feriti o arresti.