I giocatori bannati in Call of Duty: Warzone non possono giocare neanche a Vanguard

I giocatori bannati in Call of Duty Warzone non possono giocare thg5O7 1 1

Molti giocatori di Call of Duty non sono in grado di giocare alla beta di Vanguard dopo aver ricevuto un messaggio di ban permanente, anche se non hanno mai giocato al gioco. Ma se siete stati bannati in Warzone, questa potrebbe essere tutta la spiegazione di cui avete bisogno sul perché non potete entrare in Vanguard.

CharlieIntel ha riferito ieri che se sei attualmente bannato in Call of Duty: Warzone – incluso l’hardware o l’account bannato – ti è vietato giocare a Call of Duty: Vanguard. Questa informazione è in accordo con la conferma dello sviluppatore principale di Warzone, Raven Software, di applicare divieti hardware come misura contro i cheater.

Oltre a bandire i cheater da altri giochi, questa misura impedisce a coloro che sono stati penalizzati per l’hacking in Warzone di creare semplicemente altri account per continuare ad usare i cheat nel gioco, poiché il ban è legato all’hardware della persona piuttosto che al suo account.

Activision ha annunciato ad agosto che un nuovo sistema anti-cheat sarà introdotto in Vanguard e Warzone nel corso dell’anno.

Ci sono giocatori che segnalano che il loro account è stato violato e bannato. C’è un modo per annullare questo ban, anche se è raro. Puoi inviare un ticket di supporto ad Activision e sperare che annullino un ban ingiustificato.

LEGGI  La società di scommesse sugli sport Rivalry viene quotata alla borsa canadese TSX

Il prossimo titolo del franchise, Call of Duty: Vanguard, uscirà il 5 novembre. Sarà disponibile su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S e PC su Battle.net.