Valve sta silenziosamente sviluppando un headset VR autonomo

Valve sta silenziosamente sviluppando un headset VR autonomo 26HUeRiTA 1 1

Secondo le ultime notizie, Valve potrebbe avere un secondo headset VR in sviluppo con un design autonomo simile alla linea di headset Oculus Quest di Facebook. Il nuovo headset è stato portato alla luce dallo YouTuber Brad Lynch. Ha trovato molteplici riferimenti nel codice SteamVR di Valve ad un dispositivo dal nome in codice Deckard. Lo YouTuber ha poi fatto un riferimento incrociato con le recenti richieste di brevetto dell’azienda.

Ars Technica ha confermato che la maggior parte delle scoperte di Lynch sono accurate e che Valve ha un secondo prototipo di auricolare in sviluppo. Il nuovo auricolare ha un processore incorporato che potrebbe permettergli di funzionare senza essere legato ad un PC da un cavo.

Le notizie di un auricolare autonomo sono interessanti alla luce dell’annuncio della console portatile Steam Deck di Valve che gira su un processore AMD semi personalizzato. La sezione FAQ di Valve ha chiarito che l’attuale console non è ottimizzata per la VR.

In una recente intervista a Steam Deck, Greg Coomer di Valve ha detto: Non siamo pronti a dire nulla sull’uso del processore AMD in un headset VR, ma funzionerebbe bene in quell’ambiente, con il TDP necessario… è molto rilevante per noi e i nostri piani futuri.

C’è da notare che Valve che sviluppa qualcosa internamente non garantisce che sarà rilasciato commercialmente. Ma dato che l’azienda ha già rilasciato un headset VR, c’è una discreta possibilità che l’azienda possa rilasciare commercialmente la propria console portatile standalone.

LEGGI  Flipkart: il gigante indiano della vendita al dettaglio online raccoglie 3,6 miliardi di dollari di finanziamenti