Resident Evil: Welcome to Raccoon City: spiegazione del finale

Resident Evil Welcome to Raccoon City spiegazione del finale 7CsqCnYO 1 1

Diretto da Johannes Roberts, Resident Evil: Welcome to Raccoon City è un film horror-action del 2021 vagamente basato sull’omonimo videogioco. È distribuito dalla Sony Pictures Releasing e ha come protagonista Kaya Scodelario con un cast di supporto composto da Hannah John-Kamen, Robbie Amell, Tom Harper, Avan Jogia e Donal Logue.

A differenza dei film precedenti, Resident Evil: Welcome to Raccoon City ha fatto un lavoro straordinario nel convertire l’atmosfera da videogioco in una situazione di vita reale. Questo è in gran parte dovuto alla regia di Roberts e agli effetti speciali usati nel film. Nel complesso, è probabilmente il miglior film prodotto in questo franchise con una recitazione brillante da parte del cast. Parliamo del finale di Resident Evil: Welcome to Raccoon City spiegato e scomponiamo i suoi ultimi momenti.

Resident Evil Welcome to Racoon City spiegazione del finale tDSsa950 2 4

Resident Evil: Welcome to Raccoon City trama

Dato che il film adatta vagamente il videogioco, inizia con l’epidemia che si verifica nel 1998 a Raccoon City. L’organizzazione Umbrella decide di bombardare la città e Chris e Clair sono in missione. L’intera sequenza del film si svolge in 6 ore (nel film) e costituisce una situazione caotica.

Resident Evil: Welcome to Raccoon City cerca di adattare il modello dei videogiochi in molte situazioni. I riferimenti sono sparsi dappertutto perché gli spettatori li colgano. Tuttavia, nonostante ciò, il film non dà affatto l’impressione del videogioco ed è qui che i produttori hanno avuto successo.

Sono riusciti a ricavare gli elementi del videogioco e a integrarli con successo nell’azione reale. Anche i personaggi di Chris e Clair, interpretati dagli attori, sono stati gestiti meravigliosamente e hanno dato loro una ventata di freschezza. Come la villa del videogioco, il film presenta molti luoghi nostalgici.

LEGGI  Riassunto dell'episodio 1008 di One Piece

La cosa che spicca di più nel film sono però i mostri. Non ci sono solo zombie che hanno costellato le strade di Raccoon City. Come nel gioco, ci sono cani, corvi, Cerberus e quant’altro. Ci sono anche altri personaggi come Licker che è piuttosto famoso tra i fan del franchise. Nel complesso, la sensazione di Raccoon City rimane viva e il mondo sembra vivido nel film.

L’atmosfera in Resident Evil: Welcome to Raccoon City

Molti fattori hanno contribuito a creare un’orribile atmosfera apocalittica nel film. Uno dei più importanti tra questi è l’uso di oggetti di scena pratici. Il regista del film non ha usato la CGI per ritrarre mostri e zombie. Invece, ha adottato l’uso di persone e trucco per produrre un’atmosfera raccapricciante.

Nonostante questo, potrebbe esserci un’area in cui il film mancava. Mentre gli zombie e i mostri erano a macchie, all’ambiente mancava il colore per definire un’atmosfera spaventosa. Anche se il film si svolgeva durante la notte, l’atmosfera sembrava ancora quella del giorno. Tuttavia, l’atmosfera generale del film era ottima e la maggior parte degli elementi erano perfetti.

Resident Evil Welcome to Racoon City spiegazione del finale JIc9nKBc 3 5

Resident Evil: Welcome to Raccoon City – Chris e Claire sono sopravvissuti

In breve, sì, sono sopravvissuti, insieme a Leon S. Kennedy, Jill Valentine e Sherry Birkin. Tuttavia, nonostante ciò, la morte di William Birkin sembra un po’ affrettata. Da qualsiasi media di Resident Evil che abbiamo, abbiamo visto come i cattivi vengono trattati alla fine. Tuttavia, questa volta non è stato così.

LEGGI  Attack on Titan Stagione 4 Episodio 20 Spoiler, Recap, Data di uscita e Orario

L’ultimo combattimento con il boss finale è stato piuttosto breve e anche la sua morte è stata abbastanza semplice. Ci si aspettava un’esplosione in faccia con un lanciarazzi RPG, ma beh, non è successo. In ogni caso, il film ha gestito la maggior parte della sua parte abbastanza bene e il ritmo è stato perfetto.

C’era anche una scena a metà dei crediti che accennava al sequel. Albert Wesker è stato riportato in vita da Ada Wong che nei videogiochi è l’antagonista diventato amico di Leon S. Kennedy. Sarà interessante vedere dove si schiererà nel prossimo film.

Albert Wesker avrà probabilmente il ruolo del cattivo nel prossimo film, il che è logico. Dopo tutto, era l’antagonista principale della serie principale di Resident Evil che aveva Chris Redfield come protagonista. Con il successo del primo film, i fan sono entusiasti di sentire notizie sulla prossima uscita. E quando quel momento arriverà, noi saremo lì ad informarvi.

Quali sono i vostri pensieri su Resident Evil: Welcome to Raccoon City? Lasciateli nei commenti. Per ulteriori aggiornamenti sul film, assicurati di seguirci sui social media.