Quanto è diversa la copertura dei tabloid britannici del principe Harry, il viaggio a NYC di Meghan Markle da quella del principe William, Kate Middleton?

Quanto e diversa la copertura dei tabloid britannici del 1

Il principe Harry e Meghan Markle visitano New York City per un impegno di persona per il concerto di beneficenza Global Citizen Live sabato 25 settembre. Anche se la coppia reale intende promuovere l’equità dei vaccini, i tabloid britannici iniziano a paragonare il loro viaggio a quello del principe William e Kate Middleton nel 2014.

Insider ha riferito che il principe Harry e Markle sono arrivati a NYC mercoledì 22 settembre. Hanno poi fatto la loro prima apparizione al One World Observatory giovedì 23 settembre.

Da qui, i tabloid britannici hanno iniziato a criticare i due, dai loro abiti ai loro movimenti. Il Daily Mail ha messo in dubbio il numero di gioielli che l’ex attrice indossava durante la visita all’osservatorio.

In alternativa, il The Scottish Sun ha detto che era imbarazzante che la coppia trattasse il loro viaggio come un tour reale. Se questi non sono ancora abbastanza, The Mirror ha rivelato che un esperto di immagine corporea ha visto le apparizioni del principe Harry e Meghan come ansiose, nonostante sembrino affettuosi e sorridenti per tutto il tempo.

Evidentemente, la copertura di questi tabloid britannici della loro uscita nella Grande Mela è stata molto diversa da come hanno coperto il viaggio del principe William e Kate nel 2014. Nonostante abbiano apparentemente fatto la stessa cosa, i Sussex sono stati pesantemente criticati, mentre i Cambridges sono stati elogiati.

Questi organi di informazione hanno lodato Kate per aver indossato un cappotto rosa durante la visita al memoriale dell’11 settembre, mentre hanno deriso l’ex star di Suits per aver indossato il nero. È stata una cosa comune indossare il nero nei luoghi di commemorazione.

LEGGI  Perché 'Resident Evil' è uno dei maggiori giochi survival horror mai realizzati

Hanno anche preso di mira il soggiorno del principe Harry e Meghan al Carlyle Hotel, dove il futuro re e la regina consorte hanno soggiornato allora. Il Daily Mail ha scritto all’epoca che i reali preferiti hanno soggiornato nell’hotel della principessa Diana, mentre l’articolo fatto per i controversi reali si è concentrato soprattutto sul fatto di aver lasciato i figli a casa e sul prezzo della loro camera da 1.300 dollari.

Nel frattempo, parlando dell’hotel, la defunta principessa del Galles era solita soggiornare frequentemente nella Royal Suite da 1.800 piedi quadrati del 22° piano dell’hotel, secondo Page Six. Anche se la pubblicazione non ha rivelato quanto costava allora, ora, secondo quanto riferito, vale 8.000 dollari a notte.

In un’intervista con Architectural Digest, l’ex direttore generale dell’hotel, Giovanni Beretta, ha rivelato che la Royal Suite era una delle preferite al Carlyle. Ci si sente veramente come se si entrasse in una grande residenza e si desidera che le pareti possano parlare, ha detto.

Il viaggio a New York del principe Harry e Meghan è la loro prima grande uscita pubblica insieme dopo aver lasciato il ruolo di reali anziani all’inizio del 2020.