Omicidio di Jodie LaMare: Dov’è Edgar Whitney ora?

Omicidio di Jodie LaMare Dove Edgar Whitney ora QncPB 1 1

Investigation Discovery’s ‘Fatal Vows: My Way or The Dead Way’ racconta gli eventi che hanno portato al brutale omicidio di Jodie LaMare. Suo marito ha denunciato la scomparsa della giovane madre prima che le autorità si rendessero conto che lui sapeva cosa le era successo da sempre. Nella docuseries, gli spettatori apprendono la storia di quella che sembrava una storia d’amore da favola andata orribilmente male. Quindi, se siete curiosi di sapere cosa è successo a Jodie, vi copriamo noi.

Come è morta Jodie LaMare?

Jodie Lynne LaMare è nata nel gennaio 1969 e ha vissuto nella comunità agricola rurale di Johnson, Vermont. La 35enne ha fatto molti lavori dopo il diploma di scuola superiore nel 1987. Quando ha incontrato Edgar Whitney, era una madre single che stava crescendo sua figlia, Rebecca, da sola. Anche Edgar ha frequentato lo stesso liceo e aveva una cotta per Jodie ai tempi della scuola. I due sono andati d’accordo e si sono sposati nel luglio 1998. Hanno avuto una figlia insieme. All’epoca dell’incidente, Jodie lavorava come responsabile delle prenotazioni in un resort locale a Stowe, nel nord del Vermont.

sn0S8Pj6JwG80tIKaNhyUHD7 HO2uoAv 2 4

Intorno alle 10 di sera del 27 maggio 2004, Edgar chiamò la polizia dopo che non riusciva a trovare Jodie da nessuna parte. Disse alla polizia che l’aveva vista la mattina quando era uscito per andare al lavoro. Ma quando Edgar tornò a casa, Jodie e la sua macchina erano entrambi scomparsi. Il veicolo fu poi trovato parcheggiato a circa due miglia dalla residenza. Con un terribile scherzo del destino, il corpo di Jodie fu trovato in un’area boschiva fuori da una strada sterrata. Era stata strangolata a morte.

LEGGI  Flack Stagione 3: tutto quello che sappiamo

Chi ha ucciso Jodie LaMare?

Mentre le indagini andavano avanti, le autorità cercavano di saperne di più sulla vita di Jodie prima della sua scomparsa. Secondo lo show, i cinque anni di matrimonio della coppia si erano inaciditi nel tempo a causa dei continui disaccordi, e presto, Jodie ne ebbe abbastanza. Aveva chiesto a Edgar di andarsene e sentiva che una separazione era ciò di cui avevano bisogno. Nel frattempo, Jodie e Rebecca hanno avuto alcuni scontri, che hanno portato Rebecca a trasferirsi nel Connecticut per vivere con suo padre.

VFNCTDk3DouYjNIXQwn m0yTjcEZ 3 5

Poco dopo, Jodie decise di dare a Edgar un’altra possibilità, sperando che le cose andassero meglio la seconda volta. Sembravano una famiglia felice, che viveva sotto lo stesso tetto, mentre Rebecca viveva con suo padre. Le autorità sospettarono naturalmente di Edgar. Accettò di sottoporsi alla macchina della verità il 2 giugno 2004, ma non si presentò mai quel giorno. Suo fratello andò a prendere Edgar, solo per trovarlo a malapena cosciente dopo aver ingerito alcune pillole. Edgar aveva cercato di uccidersi.

Quando il fratello di Edgar lo trovò, Edgar dichiarò che era stato lui ad uccidere Jodie. Fu portato di corsa all’ospedale, e una volta stabilizzato, gli investigatori interrogarono Edgar sulla sua dichiarazione. Ha detto alla polizia che la notte del 26 maggio 2004, la coppia ha avuto una discussione riguardo a Rebecca che tornava a vivere con loro. Come da programma, il rapporto di Edgar con Rebecca era teso. Avevano un disaccordo riguardo al suo ritorno a casa e Edgar voleva stabilire delle regole specifiche una volta che lei fosse tornata. Ha affermato che Jodie ha minacciato di cacciarlo di nuovo, il che ha portato ad un alterco, con Edgar che ha soffocato Jodie a morte.

LEGGI  Programma degli episodi di Cruel Summer - Quando aspettarsi il prossimo episodio

Dov’è Edgar Whitney ora?

CHjpbyYKS1pryL43B9a69i FKtAxVKoI 4 6

Edgar ha anche detto alla polizia che dopo aver ucciso Jodie, l’ha avvolta in una coperta, l’ha messa nella sua macchina e ha guidato il corpo in una zona boscosa dove alla fine l’ha scaricato. Edgar ha poi parcheggiato l’auto dove è stata trovata. Circa due anni dopo, il 35enne si dichiarò colpevole di omicidio di secondo grado e rimozione non autorizzata di un corpo. È stato condannato a 25 anni all’ergastolo con credito per il tempo servito. Avrà diritto alla libertà vigilata quando avrà 58 anni. Sembra che stia scontando la sua pena in un istituto correzionale nel Vermont.