Lothar dice che NA è avanti rispetto a EU in VALORANT

Lothar dice che NA e avanti rispetto a EU in VALORANT 2Ki6Ka 1 1

Jakub Lothar Szygulski non è convinto che l’Europa abbia ciò che serve per battere il Nord America al VCT Masters Berlin. L’analista ed esperto VALORANT ha detto che la NA è avanti rispetto all’UE in un recente segmento post-partita.

Con il modo in cui si avvicinano al gioco, sembra che le squadre NA stiano effettivamente capendo come il gioco stia progredendo, ha detto. E quanto sia importante il modo di eseguire l’attacco in questo gioco, piuttosto che la difesa.

L’enfasi della NA sul lato dell’attacco dà alla regione il vantaggio. 100 Thieves, per esempio, capisce come giocare con KAY/O un po’ meglio di EU. L’agente permette a Joshua acciaio Nissan di essere più libero quando si tratta di avvicinarsi al gioco, ha spiegato Lothar.

Al contrario di Killjoy, che ha continuato ad essere un pick frequente in UE e nel resto dell’EMEA, KAY/O, che è stato rilasciato il 22 giugno, aiuta le squadre NA a mantenere lo slancio ed eseguire i siti con aggressività.

L’ultima volta che le regioni si sono incontrate, erano in una situazione simile. I Sentinels della NA hanno spazzato via Masters Reykjavík grazie a uno stile di gioco aggressivo. I Fnatic dell’UE, nel frattempo, hanno lottato con strategie difensive e post-impianto.

Se l’UE non riesce ad adattarsi alla meta in tempo, Masters Berlin potrebbe essere una replica di Reykjavík. Con i cambiamenti radicali all’economia nella patch 3.0, il gioco ha continuato a favorire l’attacco ai massimi livelli.

Il VCT Masters Berlin inizia il 9 settembre e, a differenza di Reykjavík, includerà 16 squadre da tutto il mondo. EMEA, NA, Brasile, Sud-Est asiatico, Corea, Giappone e America Latina prenderanno tutti parte all’evento.

LEGGI  'Biomutant' non avrà il 4K su PS5 a causa di problemi tecnici