Kim Kardashian si difende dopo aver affrontato la polemica sulle inquietanti foto di bambini di Balenciaga

Kim Kardashian Defends Self After Taking Time To Address BalenciagasAKl77Z 1

Kim Kardashian ha finalmente rotto il suo silenzio sulla controversa campagna di Balenciaga domenica 27 novembre su Twitter. Il marchio di lusso è stato coinvolto in uno scandalo virale quando ha mostrato ragazzi che posavano con oggetti di ispirazione BDSM.

Essendo una delle celebrità che hanno sostenuto il marchio, i fan aspettavano di sentire il commento della Kardashian sulla questione Balenciaga. Tuttavia, l’ex moglie di Kanye West ha impiegato un po’ di tempo prima di affrontare lo scandalo.

La quarantatreenne ha spiegato la sua versione dei fatti, spiegando perché ci ha messo tanto tempo a chiamare in causa il marchio per aver pubblicato foto di bambini improprie. Si è difesa dicendo che il suo silenzio non significava che non fosse disgustata dalle campagne, ma che voleva parlare con il loro team per capire come una cosa del genere potesse accadere.

Come madre di quattro figli, ha dichiarato di essere rimasta scossa dalle immagini inquietanti, sapendo che la sicurezza dei bambini dovrebbe essere sempre tenuta in massima considerazione. Qualsiasi tentativo di normalizzare l’abuso sui minori non dovrebbe trovare spazio nella nostra società – punto e basta, ha continuato.

La Kardashian ha aggiunto di aver apprezzato la mossa di Balenciaga di interrompere la campagna e di presentare le proprie scuse, dimostrando di aver compreso la gravità del problema. Ha inoltre promesso di prendere le misure necessarie per non permettere che ciò accada mai più.

La star delle Kardashian è nota per i suoi stretti legami con il marchio, che ha sfilato a Parigi a luglio e ha indossato in diverse occasioni. Tuttavia, la sua dichiarazione non conferma se taglierà i ponti con il marchio, come riporta Hollywood Life.

LEGGI  Gli analisti credono che 'Cyberpunk 2077' non venderà più copie

Per cominciare, Balenciaga ha condiviso una serie di foto di bambini con in mano orsacchiotti ispirati al bondage e sullo sfondo i documenti di un caso di pedopornografia.

Anche il fotografo dietro la campagna ha affrontato la questione su Instagram, spiegando il suo ruolo nell’annuncio. Ha sottolineato che, in qualità di fotografo della campagna, non poteva scegliere i prodotti, i modelli o la combinazione dei due. Tutto ciò che poteva fare era scattare foto secondo il suo stile caratteristico.

In seguito alle reazioni, la casa di moda ha ritirato la campagna e ha cancellato le foto da Instagram. Tuttavia, ha lasciato i punti salienti della storia e la sua dichiarazione ufficiale che conteneva le scuse per le cattive notizie.

Un rappresentante ha anche fatto notare, tramite il New York Post, che il suo account sui social media viene periodicamente cancellato dopo l’uscita di ogni campagna e collezione. La controversa pubblicità riguardava la collezione primavera 2023 di Balenciaga, che ha debuttato alla Settimana della Moda di Parigi quest’autunno. Oltre alla Kardashian, i fan stanno aspettando che Bella Hadid affronti la questione, ma senza successo.