Hybe risponde alle dichiarazioni di Kim Garam, mentre l’ex membro di LE SSERAFIM si dichiara innocente

Hybe risponde alle dichiarazioni di Kim Garam mentre lex membro dij9k3l0Oyw 1

Hybe ha risposto alle dichiarazioni di Kim Garam in merito alla controversia sul bullismo scolastico che ha funestato il suo inizio di carriera come idol K-pop. L’ex membro delle LE SSERAFIM ha rilasciato per la prima volta una testimonianza, sostenendo la sua innocenza, attraverso un amico su Instagram.

Kim Garam ha condiviso la sua versione della storia in una lunga nota su Instagram. Poiché la presunta amica ha affermato che la star del K-pop esordiente non ha un account sui social media, ha voluto aiutarla a modo suo.

La persona che ha dichiarato di essere amica della controversa star ha postato la lettera e alcuni documenti del Comitato autonomo per le contromisure contro la violenza nelle scuole.

In risposta, Hybe ha rilasciato una dichiarazione a Xports News, via AllKpop. L’azienda ha dichiarato di aver rescisso il contratto di esclusiva con la giovane artista e di non avere nulla da dire sulle sue affermazioni, aggiungendo che qualsiasi commento aggiuntivo sarebbe inappropriato.

Nella lettera, Kim Garam ha ammesso che era molto tardi, ma ha sottolineato di non aver avuto la possibilità di esprimere la sua versione prima. Poiché mi sono impegnata molto per realizzare il mio sogno, è vero che temevo che il sogno verso cui correvo si sarebbe infranto a causa delle mie azioni passate, ha aggiunto, secondo Soompi.

Tuttavia, ha ammesso di aver avuto più paura delle critiche ricevute, che aumentavano continuamente con il passare del tempo. Anche il documento allegato che mostrava il Comitato autonomo per le contromisure contro la violenza nelle scuole ha attirato l’attenzione di tutti.

LEGGI  Lothar dice che NA è avanti rispetto a EU in VALORANT

Ha sottolineato che non ha mai picchiato o inflitto violenza a nessuno. Ha inoltre sottolineato di essere stata costretta a cambiare scuola e di non aver mai fumato sigarette, bevuto alcolici o compiuto atti di bullismo.

Kim Garam ha aggiunto di essere una studentessa normale. Ha poi affrontato la questione di aver ricevuto un’azione disciplinare di grado 5 dal comitato per la violenza della scuola, spiegando che un compagno di classe di nome Yoo ha spettegolato e caricato foto di altri studenti in biancheria intima durante il suo primo anno di scuola media.

Ha aggiunto che voleva solo aiutare la vittima affrontando Yoo. Tuttavia, non si è resa conto che quello che ha fatto allora era sbagliato, definendo la sua azione immatura.

Nonostante ciò, non voleva odiare il suo passato. Ha poi riflettuto sulle due settimane di promozione come membro delle LE SSERAFIM, definendole da sogno e indimenticabili. Detto questo, Kim Garam ha promesso di lavorare duramente per diventare una persona migliore e ha ringraziato i suoi fan per il loro continuo amore e supporto.